HOME
Fiesole e la Ginori

In che modo Fiesole è, sia pure indirettamente, coinvolta nella nascita della porcellana? Per il fatto che probabilmente i primi appartenenti alla comunità parrocchiale di Colonnata, dove nacque la Manifattura Ginori, erano anche Fiesolani.

La piana di Sesto Fiorentino situata sotto Monte Morello si chiamava Colonnata. Siamo temporalmente prima dell’anno 1000.
In questo luogo si trasferirono alcuni Fiesolani e San Romolo. Fu fondata probabilmente dal santo una chiesa e prese il suo nome, San Romolo.
Il santo diventò successivamente protettore di Fiesole.
La parrocchia, di San Romolo a Colonnata, compare come comunità parrocchiale per la prima volta in un atto di vendita nell'anno 1234.

La manifattura Ginori delle porcellane, a Doccia, nacque nel 1737 nella comunità parrocchiale di Colonnata. E da questa comunità provennero i primi addetti.

A seguito di questo fatto la chiesa di San Romolo fu corredata di preziose ceramiche ed anche l'altare fu realizzato in porcellana. In porcellana è poi anche il fonte battesimale realizzato da Luigi Tazzini. Il promotore della Linea dei Fioristi.